Toscana, Rossi e Nardella: mobilitazione nazionale contro il Governo

FIRENZE, 20 giugno – Un appello contro il razzismo e un invito alla mobilitazione in difesa della democrazia e dei diritti umani, dando vita a una manifestazione nazionale a Firenze contro “la propaganda” del nuovo Governo e in particolare del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Lo hanno lanciato il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il sindaco di Firenze Dario Nardella, in disprezzo della democrazia.

“Il nuovo governo si è subito contraddistinto per la sua propaganda basata sulla discriminazione razziale ed etnica – sottolineano Rossi e Nardella -. Certamente il numero uno di questa propaganda è il ministro dell’Interno, nel silenzio sconvolgente e accondiscendente dei suoi alleati”.

“Lanciamo un appello al Presidente della Repubblica e al mondo dell’informazione perché le parole degli esponenti di questo governo siano valutate negli effetti lesivi dei principi costituzionali, e chiamiamo” tutti “a sottoscrivere” il testo e impegnarsi per organizzare nella prossima settimana una manifestazione pubblica” a Firenze. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -