Padova: deputata dalla Lega schiaffeggiata da un migrante

Uno schiaffo in pieno volto mentre si trovava alla stazione di Padova. E’ quanto accaduto alla neoparlamentare della Lega, Silvia Covolo, come racconta in un post su Facebook l’ex sindaco della città, Massimo Bitonci.

“Qualche minuto fa in stazione dei treni a Padova SILVIA COVOLO, neo parlamentare, mentre stava uscendo, assieme al sottoscritto e Germano Rachella (noi due 10 metri più avanti) è stata picchiata con uno schiaffo in pieno volto da un uomo di colore che sono riuscito a fotografare – scrive Bitonci che al post allegava anche la foto del presunto aggressore – Dopo lo schiaffo é scappato assieme ad altri 2 sempre stranieri di colore. Abbiamo fermato ed avvisato due agenti della Polizia Locale, che stanno effettuando le indagini”.

Ecco che cosa è successo dopo la pubblicazione del post su Facebook

 

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Padova: deputata dalla Lega schiaffeggiata da un migrante”

  1. Quello? ma è una risorsa boldriniana che lavora per pagare le pensioni anche agli onorevoli della Lega! Perchè mai lo si deve denunciare?

  2. E la cosa che fa più rabbia è che anche se lo schiaffeggiatore fosse stato fermato,tempo di scrivere il verbale e sarebbe stato subito rilasciato!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -