Caccia allʼuomo a Roma, si cerca un tunisino che minaccia attentati

I carabinieri di Roma hanno ricevuto una missiva urgente per la caccia ad un tunisino indicato come possibile attentatore. L’allerta è partita dall’ambasciata italiana di Tunisi la quale ha ricevuto una missiva anonima, ritenuta attendibile, nella quale si indica nel 42enne Mathlouthi Atef. Il tunisino sarebbe pronto a colpire il centro di Roma.

Nella nota dei carabinieri, che Tgcom24 ha mostrato in esclusiva, con la foto segnaletica dello straniero, (ma è stata poi inspiegabilmente cancellata, ndr), si legge come siano stati allertati tutti i comandi della capitale. Il sospetto è già noto alle forze dell’ordine italiane visto che è stato fermato diverse volte per spaccio e altri reati minori. Tra i luoghi indicati come possibili obiettivi del presunto attentatore ci sono la metropolitana, i bar, i centri commerciali e siti turistici.

Ma i carabinieri, scrive La Stampa, non rilasciano dichiarazioni in merito.

Condividi