Fallisce Trony, a Bari 26 dipendenti a rischio licenziamento

Addio al marchio Trony. La società del marchio, la «Dps», ha dichiarato ieri fallimento. Lo conferma il segretario regionale della Filcams Cgil Puglia, Barbara Neglia, secondo la quale ora sono sull’orlo del baratro 500 dipendenti e le loro famiglie in tutta Italia. A Bari sono 26 i dipendenti coinvolti nel fallimento. Lo scrive la Gazzetta del Mezzogiorno

Spiega Neglia: «Nei prossimi giorni richiederemo a livello nazionale, appena verrà nominato il commissario fallimentare, un incontro per capire quali scenari potranno presentarsi nella speranza che si possano trovare soluzioni occupazionali e non la semplice trafila burocratica per il recupero delle spettanze».

Il fallimento arriva dopo un periodo di crisi attribuito fra l’altro alla contrazione dei volumi di vendita diretta in negozio, contrazione esplosa con l’aumento crescente degli acquisti on line e alla conseguente riduzione di liquidità.
La segreteria generale della Filcams annuncia una mobilitazione mirata anche ad attivare un confronto con le forze politiche e istituzionali pugliesi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -