Vicenza: Procura indaga su una 76enne che canta “faccetta nera”

C’è una pensionata 76enne di Vicenza che non ha solo il pallino dell’ordine e della pulizia, ma anche una nostalgia del Ventennio fascista, secondoi suoi vicini di casa.

A detta di tre famiglie che vivono nel suo stesso condominio, negli ultimi anni la signora avrebbe tenuto una serie di atteggiamenti molesti, come insulti e dispetti contro chi, a suo dire, sporca e crea disordine. E questo ha fatto scattare la denuncia, come racconta Il Giornale di Vicenza.

Ma a infastidire più di tutto i vicini di casa è l’atteggiamento “nostalgico” della signora nei confronti del regime di Benito Mussolini. Pare infatti che la 76enne abbia cercato più volte di insegnare ad alcuni bambini del palazzo le storiche canzoni del Ventennio fascista, “Faccetta nera” e “Giovinezza”. La procura della Repubblica ha avviato un’indagine per verificare la fondatezza delle accuse.

 

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Vicenza: Procura indaga su una 76enne che canta “faccetta nera””

  1. visto che non riusciva ad insegnargli le norme igeniche…….

  2. E adesso mi aspetto una riunione d’urgenza dell’ONU per discutere di questa pericolosissima minaccia alla pace mondiale!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -