Pietro Grasso non ce la fa a Palermo, è quarto

Questa è la prova di come questi ambigui personaggi di area comunista ci siano imposti e siano stati al governo senza avere nessun consenso popolare. Abbiamo avuto due presidenti della Camera e del Senato che non rappresentavano nessuno. O quasi.

Il leader di LeU Pietro Grasso non ha ottenuto il seggio nell’uninominale nel collegio Palermo 1. Con i risultati definitivi, il presidente uscente del Senato è quarto, ottenendo 11.580 voti parti al 5,81% (qualche decimale sopra quelli della lista, il 5,15%).

La vittoria nel collegio è del candidato M5S Steni Di Piazza con 87.301 voti (43,86%). Secondo posto per il centrodestra con Giulio Tantillo (60.363 voti, 30,32%), e terzo per il centrosinistra con Teresa Piccione (33.154 voti, il 16,65%).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -