Costrette a togliere il velo dopo l’arresto, musulmane risarcite

L’amministrazione di New York ha accettato di corrispondere 180.000 dollari a titolo di indennizzo a tre donne che erano state obbligate dai poliziotti a togliere il velo islamico in occasione delle foto segnaletica, dopo che erano state arrestate.

L’avvocato delle tre donne, che riceveranno 60mila dollari ciascuna, Tahanie Aboushi, ha spiegato quanto deciso dal tribunale di Brooklyn: “E’ un passo nella direzione giusta” fatto con “sforzi comuni” per migliorare le modalità usate dagli agenti. “La soluzione per la questione in oggetto è stata la migliore nell’interesse di tutte le parti interessate”, ha commentato un portavoce del tribunale. Due delle donne erano state arrestate nel 2015, la terza nel 2012. New York, 1 mar. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -