Gardaland, allerta terrorismo: “A morte gli occidentali. Vi faremo sparire tutti”

Su un’attrazione un messaggio minaccioso. “A morte gli occidentali. Prima o poi vi faremo sparire tutti”. Suonava più o meno così il biglietto trovato appeso in un’attrazione di Gardaland a luglio. Era scritto in pashtu, la lingua ufficiale dell’Afghanistan, e le telecamere di sorveglianza hanno ripreso la donna che lo ha appeso. Non è stato possibile identificarla però perché il suo volto era coperto.

La notizia è trapelata recentemente ed è stata riportata da Alessandra Vaccari sul L’Arena. Ad accorgersi del foglio appeso è stato un dipendente di Gardaland, che si è rivolto alla sicurezza. Solo dopo che la scritta è stata tradotta sono state avvisate le forze dell’ordine, che nei giorni successivi si sono riunite per organizzare una risposta a questa ipotetica minaccia. All’ingresso del parco divertimenti sono così apparse periodicamente alcune pattuglie specializzate della polizia e dei carabinieri.

Guardia alta dunque nella città di Verona, dove fino a ottobre resteranno posizionate le barriere a protezione di possibili attacchi attraverso auto o furgoni come accaduto recentemente sulla Rambla di Barcellona. Ma anche in altri luoghi della provincia scaligera in cui la concentrazione di cittadini e turisti è alta. E Gardaland potrebbe essere un bersaglio dei terroristi.

www.veronasera.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -