Spagna: lo studente italiano di Erasmus si è ucciso con 3 coltellate al cuore

Amava il mare, la vela e le montagne innevate, il ballo, la sua città natale Fermo e si era ben ambientato a Valencia dove era in Erasmus: dalle poche informazioni cui si accede sul suo profilo Facebook, Giacomo Nicolai sembrava un ragazzo allegro, che difficilmente avrebbe impugnato un coltello per trafiggersi tre volte il petto. Eppure questa è la versione delle autorità locali spagnole che hanno trovato il corpo del 24enne adagiato sul suo letto, nell’appartamento di via Calle Josè Maria de Haro, non lontano dal centro di Valencia, che condivideva con altre due persone.

Il suicidio non convince gli amici. Non ci credono nemmeno alcuni membri del gruppo Facebook “Italiani a Valencia”, che giudicano affrettata la relazione della polizia spagnola. “Chi si suiciderebbe in questo modo?”, chiede una ragazza. “Il dolore fisico delle prime due coltellate sarà stato pazzesco” ma forse “il dolore di vivere forse per lui era inaguantable, più di tre coltellate”, si legge ancora.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -