Filippine, islamisti decapitano l’ostaggio tedesco

BERLINO, 27 FEB – Il gruppo Abu Sayyaf ha pubblicato il video dell’uccisione dell’ostaggio tedesco Jurgen Kantner, il 70enne rapito a novembre nelle Filippine. La sua compagna era già stata uccisa. Lo scrive il Site, il sito di monitoraggio dell’estremismo islamico sul web. Abu Sayyaf è affiliato all’Isis.

Condividi

 

3 thoughts on “Filippine, islamisti decapitano l’ostaggio tedesco

  1. NON CI SONO PAROLE ! Questi governi europei inginocchiati verso questi islamici non li capisco, ho insorge tutto il popolo x non farli entrare ed espellere e, tenerli sotto controllo quei pochi che possono restare …. altrimenti siamo finiti gente , questo non arretrano di un passo,ho facciamo sulserio anche noi oppure saremo invasi senza fine. Di questi tempi non andate all’estero rimanete nei vostri paesi, è meglio evitare ogni possibilità di questo genere

  2. ED i nostri; a questa “compagine” dell’Islan . ci RINCRETINISCONO … PORTE APERTE . UMANITA. ACCOGLIENZA… PER NE ; AVETE TRADITO NOI STESSI..-
    CHE DIO , LA MANDI BUONA E SENZA VENTO.!

Comments are closed.