Datagate, Snowden potrà restare in Russia altri due anni

snowden-cia

Le autorità russe hanno prolungato di due anni il permesso di residenza in Russia dell’ex consulente della National Security Agency Usa Edward Snowden, autore di una clamorosa fuga di notizie. Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca Maria Zakharova.

“E’ divertente che l’ex vicedirettore della Cia non sappia che la Russia ha prolungato di due anni il permesso di residenza di Snowden” a scritto Zakharova stamani su Facebook, secondo quanto riporta Interfax. L’ex vicedirettore della Cia Michael Morell aveva detto che il presidente russo Vladimr Putin ha un’ottima chance di fare un regalo a quello Usa Donald Trump per il suo insediemento, concedendo l’estradizione di Snowden. Morell ha proposto “un’ideologia del tradimento”, ha scritto Zakharova. “E’ chiaro a tutti che il suo ufficio ritiene normale presentate le persone come regali e consegnare chi cerca protezione. Non ha capito la Russia, Michael Morell”.

Il legale di Snowden Anatoly Kucherena ha detto che l’estradizione dell’ex talpa dei servizi Usa dopo l’elezione di Trump è impossibile.Snowden fornì alla stampa enormi quantità di materiale sulle attività della National Security Agency Usa, facendo scoppiare una serie di scandali internazionali, con la rivelazione, ad esempio che gli Usa intercettavano i telefoni di 35 capi di Stato e di governo, tra cui quelli della cancelliera tedesca Angela Merkel.In fuga dagli Usa, Snowden è arrivato in Russia nel 2013 e ha ottenuto asilo temporaneo, prorogato di tre anni ad agosto 2014. Inoltre Snowden ha ottenuto un permesso di soggiorno, in scadenza ad agosto prossimo. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -