Immigrazione, Renzi: “l’Italia non è al collasso”

L’Europa deve provvedere insieme ai rimpatri di coloro che non hanno diritto, compito che l’Ue deve assolvere con più determinazione”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, in conferenza stampa con la cancelliera tedesca Angela Merkel, al termine del vertice Italia-Germania.

E sull’immigrazione l’Italia “non è al collasso”, c’è un problema “che va affrontato”, ha sottolineato Renzi.

Sono stati in tutto 1.020 sui 39.600 che sono previsti entro settembre 2017, i ricollocamenti dall’Italia verso gli altri Paesi europei. Dalla Grecia invece ne sono stati trasferiti 3.435 su 66.400. Sono i dati aggiornati dalla Commissione Ue.

Secondo quanto emerge dalle tabelle, sono stati soprattutto Francia (231); Olanda (178) e Portogallo (171) a ricollocare dall’Italia. La Germania per il momento ne ha accolti solo 20.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -