COSA SIGNIFICA IL BURKINI

 

I motivi sensati per vietare il burkini, cioè il costume coprente il corpo delle donne, che è anche un simbolo ideologico dell’islamismo, sono tutti nella implicita mortificazione dei valori di Democrazia e di Libertà alla base della Nostra Civiltà.

lapidazione

La domanda da porsi è questa: sul suolo occidentale e sotto l’ordinamento posto nell’alveo della dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino, quante donne nate in famiglie islamiche, sebbene di seconda e talvolta anche di terza generazione, hanno veramente la possibilità di scegliere se rimanere imbacuccate per strada e finanche in spiaggia, o stare scoperte sconfessando così la verità coranica che il loro corpo e la propria intima natura è di per sé fonte di corruzione?

Ed ancora, nel segreto dei panni sporchi di sangue di milioni di famiglie islamiche, quante donne da bambine sono state vittime della infibulazione o della escissione, nonché di altri tipi di prevaricazioni, e quante possono sposarsi e vivere la loro vita con propria individuale decisione e secondo inclinazione naturale?

Questo Burkini è la punta dell’iceberg di un fenomeno di sottomissione delle donne che noi in Occidente, per codardia o per quieto vivere, accettiamo perché non scindibile da una cultura di cui temiamo il portato violento

Qui si tratta di accettare una cultura non compatibile con la nostra pensando che essa possa coesistere senza fare troppi danni, come si è cercato di fare negli ultimi decenni, oppure iniziare a concepire l’integrazione come l’assimilazione di costumi che riflettono diritti, doveri e quindi valori, i nostri valori di Libertà, Uguaglianza e Democrazia, non sindacabili.

Secondo me bisogna agire con logica speculare a quella riconosciuta dall’islam ai suoi ospiti: qui siete liberi di vivere come volete senza intaccare ne’ urtare come viviamo noi e quello che è il nostro vivere civile. Le donne che pensano che il proprio corpo sia un male da nascondere, a prescindere che lo pensino davvero, o lo accettino, o lo subiscano, ci urtano e perciò non devono essere tollerate. Mi rendo conto che ciò significa cozzare con il must di una cultura come l’islam, ma secondo me a tutti noi ce ne deve sbattere soavemente il cazzo, tanto per essere chiari.

Se questi islamisti non vogliono vivere qui integrandosi, significa che sono in un posto sbagliato, non sono per nulla graditi e non devono sentirsi liberi di vivere in base alla loro Sharia, indi sono liberi di andarsene. Democrazia e Libertà non sono solo diritti da pretendere, sono anche doveri. Se tu non riconosci la cultura democratica che assolutamente non sottomette la donna ad alcunché, perché è una persona uguale ad un’altra, ti sottrai ad un dovere, quello di essere democratico, indi perciò non hai nessun diritto.

Gianmarco Landi

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -