Mogherini ai Paesi UE: 250mila euro di multa per ogni profugo rifiutato

 

Mogherini Esiste un’Europa “schizofrenica”, soprattutto nel gestire l’immigrazione. Troppe volte “si riconosce che il problema è più grande di quanto qualsiasi Stato da solo sia in grado di gestire, si chiede una risposta europea, ma subito dopo – anche se è stata presa una decisione – non la si mette in atto, si riprende la strada nazionale e si scarica la colpa sull’Europa”.

Lo afferma Federica Mogherini, alto rappresentante Ue per la Politica estera, in un’intervista alla Stampa. Il quotidiano torinese riporta in apertura indiscrezioni secondo cui la proposta legislativa della Commissione Ue per la revisione del regolamento di Dublino in arrivo mercoledì prossimo prevederà una quota massima di profughi per ogni Stato e una ‘multa’ da 250mila euro a profugo per i Paesi che rifiutano l’accoglienza.

“Bisogna allineare il discorso politico che sta a monte delle decisioni comuni con quanto i governi fanno quando tornano a casa. Finché non si mantiene una condotta coerente, il sistema non può funzionare”, dice Mogherini. In merito alla chiusura del Brennero, “reintrodurre controlli alle frontiere deve essere un fatto eccezionale e temporaneo”.

Mogherini nega “misure drastiche” per fermare i profughi dal Nord Africa. “La logica del ‘soldi in cambio della garanzia di tenere i migranti in carcere’ appartiene al passato. Oggi lavoriamo a un partenariato, che richiede risorse, impegno politico e soprattutto un governo libico”. Sulla Libia, “se i libici riescono a unire le forze attorno ad istituzioni comuni, il Paese ha un futuro”. L’alto rappresentante Ue individua “identità fra l’agenda nazionale dei ventotto e quella europea” sui principali temi di politica estera, dove l’Italia “ha un ruolo molto positivo, come dimostra il Migration Compact”. Sulla Russia, “ho chiesto al Consiglio europeo di rivedere la strategia russa oltre le sanzioni, che sono uno strumento e non una politica”. In merito ai casi di Giulio Regeni e dei marò, “sono casi diversi, ma è giusto che l’Italia invochi la dimensione europea. Cercare soluzioni europee implica anche contribuire a costruirne”. – http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Migranti-Mogherini-Europa-schizofrenica-Stati-seguano-Ue-multe-a-chi-rifiuta-accoglienza-58db91b1-2bfb-4eb5-a83f-d9ab467c8091.html

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

3 Commenti per “Mogherini ai Paesi UE: 250mila euro di multa per ogni profugo rifiutato”

  1. INVITO TUTTI GLI ITALIANI CHE NON ARRIVANO ALLA FINE DEL MESE ,ANDARE ALL’ESTERO E RIENTRARE DA PROFUGHI.(CON LA SPERANZA DI ESSERE RIFIUTATI) PRIMA FARE ACCORDI CON UN AVVOCATO . PER FARE A METà LA SIMMA DI 250MILA. HANNO RISOLTO TUTTI I LORO PROBLEMI.!

  2. Incredibilmente buffona. Non riesce neppure ad usare la testa quando parla. La Neuropa non ha il potere di imporre alcunché sulla questione immigrati, e tantomeno una “penale” economica, perché il Trattato di Lisbona non è una Costituzione e non può sostituirti ai governi nazionali, per fortuna ancora esistenti, sebbene con poteri effettivi molto ridotti. Inoltre, la questione Libica nasconde ben altri interessi che quelli che questa donna sciagurata dichiara, ed uno di questi è il richiamo, come pure per la questione Immigrazione, alla famosa + Europa, che piace tanto agli adepti Italioti della massoneria finanziaria, quali Monti, D’Alema, NAPOLITANO, Renzi, ed altri, che non vedono l’ora di stringere gli Europei nella morsa della Ue. Per terminare poi con la questione Immigrati, per la quale da anni l’Italia si appella ad una condivisione europea del problema Immigratorio, ma senza successo. Anche in questo, l’Immigrazione offre spunto per un richiamo ad una condivisione Europea del problema, e quindi ad un ulteriore + Europa, al fine reale di giungere quanto prima alla unificazione europea, in un unico Sato sovranazionale che vada nella direzione del Governo mondiale!

  3. I paesi che hanno le palle sai dove te li infilano i 250 mila € di sanzione?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -