Usa, bambini cantano l’inno nazionale: poliziotto li zittisce “non avete il permesso”

 

Il coro della Scuola Media Waynesville del Nord Carolina si stava esibendo cantando l’inno nazionale al Memoriale dell’11 settembre di New York. Un agente addetto alla sicurezza li ha interrotti, accusandoli di non avere alcun tipo di permesso.

L’utente Facebook Connie Shepard Scalon ha pubblicato sul proprio profilo Facebook il video che in breve tempo ha fatto il giro delle testate statunitensi e internazionali. ”E’ così triste quello che è successo – ha scritto la donna – le loro voci erano meravigliose”



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -