Migranti, Bulgaria: 300 soldati in più per difendere i confini

 

profughi-bulgariaSOFIA, 14 APR – Il Ministro della difesa bulgaro, Nikolay Nenchev, riprendendo l’annuncio del primo ministro Boyko Borisov che aveva parlato dell’invio di nuove truppe ai confini di Turchia e Grecia, ha specificato che il provvedimento riguarda ulteriori 300 soldati e che rappresenta solo una misura preventiva e che al momento non vi sono pressioni sulla frontiera.

Le truppe aggiuntive sono state mandate per via delle tensioni nei campi profughi in Grecia. Il ministro degli interni, Rumyana Bachvarova, aveva segnalato nei scorsi giorni che la pressione dei migranti sulle frontiere bulgare è diminuita del 40% nell’ultimo periodo. (ANSA NUOVA EUROPA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -