In 48 ore quattro donne massacrate da immigrati. “Boldrini, dove sei?”

Una scia di sangue sconvolge l’Italia. Nelle ultime quaranntott’ore si sono verificati una serie di gravissimi episodi di violenza domestica.

boldrini2

Tutti gli autori di questi efferati omicidi sono immigrati che dimostrano di non aver la minima considerazione per le donne. La Lega Nord ha subito alzato le barricate. “Laura Boldrini – ha tuonato il deputato del Carroccio, Paolo Grimoldi – non hai nulla da dire?”.

In Val d’Aosta un marocchino ha fracassato la testa a martellate alla propria moglie. Ad Asti un nigeriano, già ai domiciliari per traffico internazionale di stupefacenti, ha prima ferito con un coltello e poi gettato dal balcone la convivente. Nella Bergamasca, invece, un immigrato boliviano, pregiudicato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, ha aggredito la moglie e i figli, colpendoli e poi minacciandoli con un coltello. Sempre nella bergamasca un clandestino brasiliano, pure lui pregiudicato, durante il litigio con il convivente transessuale, ha dato fuoco all’appartamento: spento l’incendio è stato arrestato per incendio doloso aggravato.

“Perché al posto di pensare all’accordo europeo sull’immigrazione la presidente Boldrini, che ha parlato di egoismo e miopia perché semplicemente sta cercando di trovare una soluzione a un’immigrazione diventata invasione – chiede Grimoldi – non guarda in casa nostra e non spende una parola di sincera solidarietà per queste donne aggredite, ferite e umiliate dai loro uomini, e non condanna apertamente, e non chiede pene esemplari, per questi uomini che hanno esportato qui una mentalità intrisa di violenza e sottomissione verso il sesso femminile?”.  IL GIORNALE



   

 

 

2 Commenti per “In 48 ore quattro donne massacrate da immigrati. “Boldrini, dove sei?””

  1. Dorme e scalda la sedia.

  2. In Europa la migrazione è sempre stata accettata senza problemi ma si trattava “solo” di centinaia di migliaia di persone ogni anno, adesso di parta di DECINE DI MILIONI e soprattutto costoro mostrano una forte incompatibilità col modello occidentale, così come si scopre incompatibilità tra di loro anche negli Stati da dove provengono.
    .
    E’ inutile che quelle TdC del Parlamento si facciano in quattro per aderire alle voglie di invasione espresse dalla Cancelleria tedesca: a noi non servono così tanti immigrati, abbiamo 5 milioni di disoccupati italiani da sistemare e l’immigrazione rompe solo i coglioni e rende difficile la sistemazione sia dei nostri, sia di loro.
    .
    Solo i politici non l’hanno ancora capito…

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -