Islam, Arabia Saudita: immigrata condannata a morte per lapidazione

 

Una domestica cingalese è stata condannata a morte tramite lapidazione da un tribunale saudita. La sua colpa sarebbe quella di aver commesso un adulterio.

La donna sposata da Maradana ha avuto una relazione con un giovane dello Sri Lankn impiegato in Arabia Saudita, e ha fatto una confessione davanti al giudice, probabilmente estorta con i metodi arabi di convincimento che tutto il mondo conosce, pur facendo finta di ignorarlo

L’uomo invece è stato punito con 100 frustate.

Il ministro degli Esteri srilankese, Thalatha Athukorale, ha chiesto al governo saudita clemenza a nome della donna condannata.

srilankamirror.com

Ora scoprite (dove c’è) qual è la differenza tra l’IsiS (che secondo alcuni non è l’islam) e l’Arabia Saudita che è l’islam (religione di pace, amore, tolleranza e rispetto delle donne!!)

islam-arabia



   

 

 

3 Commenti per “Islam, Arabia Saudita: immigrata condannata a morte per lapidazione”

  1. Ottimo articolo, ben corredato, soprattutto, dalla documentazione comparativa tra la “giustizia” Saudita e quella ISIS. Aggiungerei che il “sanguinario” ASSAD, come gli anglo-sauditi-americani lo presentano quale controparte della loro arrogante e mistificativa politica nel Medioriente, è un angioletto, un adolescente imberbe, di fronte a tanta sanguinaria atrocità dell’alleato regime del Petrodollaro, Saudita.

  2. Lo si dovrebbe chiedere ai Alfanninos e al Renzios compresos el partido dei compagneri er PD e i sui seguscios.Loro sanno tods del mundo loro es DxxxxxxxI.

  3. da secoli i mussulmani= ISLAMICI , hanno e cerano tuttóta di imporre la loro assurda religione , la di pace..si quella ETERNA per chi non la pensa come loro, tale religione inventata da um pedofilo di nome MAOMETTO che ideato um dio di nome HALLAH, e´solo uma grande infinita presa per culo a chi inconsciamente , privo di buon senso si lascia coinvolgere

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -