Traghetta 300 clandestini a Pozzallo, fermato scafista tunisino

 

Un tunisino di 32 anni, Slim Mbarek, è stato fermato nel Ragusano con l’accusa di aver condotto illegalmente a Pozzallo 300 migranti in prevalenza marocchini. Insieme ad altri avrebbe organizzato il viaggio dalla Libia.

L’indagine è stata condotta dalla squadra mobile di Ragusa, con la partecipazione della guardia costiera, dei carabinieri e della guardia di finanza. Fondamentale la testimonianza dei migranti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -