Siria, Turchia e partner della coalizione a guida Usa: “Mosca si fermi”

erdogan

 

La Turchia e i Paesi partner della sedicente coalizione a guida americana che da mesi fanno finta di bombardare l’Isis hanno chiesto alla Russia di cessare i bombardamenti  sull’opposizione siriana addestrata dalla Cia e concentrarsi soltanto contro gli uomini del sedicente ‘califfato’, esprimendo “forte preoccupazione” per i raid compiuti dai caccia di Mosca.

In un comunicato congiunto firmato anche da Usa, Gran Bretagna, Francia, Germania e i Paesi alleati del Golfo Persico, la Turchia ha detto che le azioni di Mosca costituiscono “un’ulteriore escalation” del conflitto e non potranno che aizzare ancora di piu’ il fondamentalismo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -