Bandiera dell’Isis a Londra, la Polizia non interviene

Un papà, una bimba sulle sue spalle e una bandiera dello Stato Islamico (Isis) comparsi davanti al parlamento britannico hanno imbarazzato la polizia – che li ha lasciati andare – e scatenato una polemica che oggi rimbalza su molti media londinesi.

 

Londra bandiera Isis

La scena ha movimentato il sabato pomeriggio nel centro della capitale britannica, dove un giovane uomo e una ragazzina sono stati visti sventolare il vessillo nero dei jihadisti dell’Isis, davanti a un gruppo di Scout e noncuranti della presenza di agenti della polizia, che hanno deciso di non fare nulla, in quanto – riferisce oggi il Telegraph – “le azioni dell’uomo sono da considerare nell’ambito della legge”.

Scotland Yard è dovuta intervenire con spiegazioni ufficiali in risposta allo sdegno di alcuni testimoni, che hanno lanciato via Twitter il caso: “Perchè permettiamo a un uomo di passare davanti a Big Ben con una bandiera dell’Isis”. La vicenda scalda gli animi anche perchè siamo alla vigilia del 7 luglio, decimo anniversario degli attacchi terroristici del 2005 nel centro di Londra, costati la vita ad oltre 50 persone. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -