Turchia: molotov contro una chiesa di Istanbul al grido “Allah Akbar”

ISLAM: pace, amore e tolleranza

Una chiesa greco-ortodossa di Istanbul è finita nel mirino di un attacco, che non ha fatto vittime. Il portone della chiesa di Hagia Triada, nel distretto di Kadikoy sulla sponda asiatica della città sul Bosforo, è stato dato alle fiamme in un attacco sferrato da un ragazzo di 25 anni che, secondo il giornale turco Hurriyet, soffrirebbe di disturbi mentali.

Ieri sera, secondo i media turchi, il giovane ha lanciato una molotov contro il portone della chiesa della comunità greco ortodossa e ha tentato di fuggire, gridando ‘Allahu Akbar’, ma è stato fermato dalla polizia locale. Gli abitanti della zona sono intervenuti per spegnere le fiamme.

chiesa-istanbul-molotov



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -