Russia e Venezuela: accordo con Rosneft per investimento da 14 mld di dollari

 

 

L’unione fa la forza. Lo sanno bene Russia e Venezuela (due dei Paesi più colpiti dal calo dei prezzi del greggio) i quali stanno intensificando gli sforzi di cooperazione per la produzione di petrolio e gas nel Paese sudamericano.

Parola del presidente venezuelano Nicolás Maduro, che ha affermato di aver presieduto a una riunione tra il numero uno del gigante statale russo Rosneft ed il capo di Petróleos de Venezuela. L’accordo, ha affermato Maduro, includerebbe un maxi-investimento da 14 miliardi di dollari, anche se ancora mancano i dettagli.

La società sudamericana, dal canto suo, parla di creazione di nuove aziende compartecipate per sfruttare i giacimenti nella cintura dell’Orinoco (regione ricca di idrocarburi) e anche di un aumento della quota di Rosneft nell’attuale joint-venture Petromonagas. EURONEWS

venezuela-maduro



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -