Ruba materiali e minaccia gli operai con un fucile, romeno arrestato

 

Ha rubato in una villa materiale vario e un fucile da caccia calibro 12 con tre scatole di cartucce. Mentre scappava è stato notato da due romeni che lavoravano nel giardino dell’abitazione vicina e li ha minacciati di morte con l’arma per guadagnarsi la fuga: i due hanno chiamato i carabinieri che sono intervenuti e hanno arrestato il ladro, un romeno di 42 anni. E’ accaduto a Sutri (Viterbo).

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo ha rotto una finestra e si è introdotto nella villa. Ha portato via il fucile e tre scatole di cartucce ed è uscito dall’abitazione, ma è stato visto da due romeni che stavano lavorando nel giardino della casa vicina. A quel punto, con l’arma appena rubata, li ha minacciati di morte se avessero chiamato i carabinieri.

I due hanno comunque avvisato i carabinieri che, intervenuti sul posto, hanno bloccato il 42enne mentre tentava di allontanarsi a bordo di una bici, rubata sempre nella villa. L’uomo è stato arrestato per rapina e la refurtiva è stata recuperata.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -