Istat: gli immigrati cinesi in Italia si trovano male

Sono i cinesi, secondo l’ultimo rapporto dell’Istat, quelli che tra tutti i cittadini stranieri presenti in Italia si trovano peggio. Per gli italiani, invece il popolo cinese e’ tra i piu’ apprezzati. Secondo l’ultimo sondaggio di Agi sull’applicazione News Repubblic, infatti, il 26% degli italiani preferisce la convivenza con i filippini e ben il 20% si trova meglio con i cinesi, un altro 15% con gli ucraini. Giu’ dal podio i nordafricani che raggiungono solo il 14%, seguiti dai romeni (11%) e dai subsahariani (8%). Chiudono la classifica i cingalesi (6%).
I cinesi hanno grande difficolta’ ad adattarsi al bel Paese, sul piano della competenza linguistica risultano essere i piu’ svantaggiati a causa delle forti differenze connesse alla lingua di origine. E, cosi’ penalizzati dalla lingua, i cinesi insieme agli indiani e ai filippini, nella maggior parte dei casi hanno una rete di conoscenze composta da soli connazionali.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -