Arabia Saudita e Turchia aiuteranno i terroristi moderati contro Assad

ribelli-siriani

 

Arabia Saudita e Turchia hanno siglato un patto per aiutare UFFICIALMENTE  i ribelli siriani (quelli che passano le armi USA all’Isis e che si sono recentemente uniti ad al Qaeda) a combattere contro il presidente Bashar al Assad. Lo riferiscono responsabili di Ankara.

E un patto come quello tra Ankara e Riad e’ destinato a suscitare allarme a Washington, perche’ rafforzera’ ancora piu’ i gruppi armati islamici in Siria, tra i quali c’è anche il Fronte al Nusra, la branca locale di Al Qaida, mentre gli Stati Uniti sono anch’essi impegnati da mesi in attivita’ di addestramento di unita’ dei cosiddetti ‘ribelli moderati’, che di moderato hanno solo il nome, nella stessa Turchia e in Giordania.

Intanto una coalizione di milizie islamiche, tra le quali  Al Nusra e Ahrar al Sham, ha conquistato Idlib, capoluogo dell’omonima provincia, e poi la citta’ Jisr al Shughour, arrivando a una sessantina di chilometri da Latakia, la roccaforte del regime di Assad



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -