Sostituzione etnica, in Italia crollano le nascite e aumentano gli stranieri

immigr

 

Crollano le nascite in Italia mentre cresce il numero degli stranieri residenti nel nostro paese.
L’Istat certifica che sono 509 mila le nascite nel 2014, cinquemila in meno rispetto al 2013, il livello minimo dall’Unita’ d’Italia.

 

Il numero medio di figli per donna e’ pari a 1,39, come nel 2013. L’eta’ media al parto sale a 31,5 anni. Calano le nascite da madri sia italiane sia straniere, ma con le prime che nel 2014 procreano 1,31 figli contro 1,97 delle seconde.

I morti sono 597 mila unita’, circa quattromila in meno dell’anno precedente. Un significativo calo della mortalita’ – aggiunge l’Istat – ha determinato un ulteriore aumento della speranza di vita alla nascita, giunta a 80,2 anni per gli uomini e a 84,9 anni per le donne. Per via del processo di convergenza della sopravvivenza maschile a quella femminile la differenza di genere e’ scesa a 4,7 anni.

Il saldo migratorio netto con l’estero e’ pari a +142 mila unita‘, corrispondente a un tasso del 2,3 per mille. Si tratta del valore minimo degli ultimi cinque anni. Le iscrizioni dall’estero di individui di nazionalita’ estera sono 255 mila, mentre i rientri in patria degli italiani sono 26 mila.

Gli stranieri residenti in Italia al 1° gennaio 2015 sono 5 milioni 73 mila e rappresentano l’8,3% della popolazione residente totale. Rispetto al 1° gennaio 2014 si riscontra un incremento di 151 mila unita’.

Regolarmente da un decennio si rileva una riduzione della popolazione di cittadinanza italiana, scesa a 55,7 milioni di residenti al 1° gennaio 2015. La perdita netta rispetto all’anno precedente e’ pari a 125 mila residenti.  agi



   

 

 

2 Commenti per “Sostituzione etnica, in Italia crollano le nascite e aumentano gli stranieri”

  1. Quanto scritto sul telone TOGLIETEVELO DALLA TESTA

    • Soldato di Lucera

      Ma stai scherzando?questi sono la punta dell’iceberg….cosa pensi che sia possibile fare a quelli come noi? Abbiamo un mondo contro! Non possiamo nemmeno più votare….le forze dell’ordine hanno ai vertici dei papponi venduti ai politici venduti al miglior offerente straniero! Il piano Kalergi è supportato dalla chiesa cattolica col suo mago bianco pro invasione, appoggiato da centri sociali, azione cattolica, caritas,popoli viola, girotondini, artisti di sinistra, cantanti di sinistra, radio private di sinistra, magistratura ormai solo rossa, intellettuali che per esser tali, devono, essere comunisti….e poi la cara Europa con i tedeschi e i francesi in prima fila. Ti basta? Cosa vuoi fare? Andiamo io e te a farci un bel corpo a corpo con duecento eroici figli di papà con il suv in garage di papi e la maglietta di Ernesto sparalesto che ghe vara che fa tanto centro sociale? Non si salva più quel che resta del fu bel paese….se puoi scappa! Che il mondo è più grande dell’europetta futuro califfato

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -