Tunisia: campi jihadisti alla frontiera con Libia

libia4

 

26 DIC – Il ministro dell’Interno tunisino, Lotfi Ben Jeddou, ha denunciato la presenza di campi di addestramento di tunisini appartenenti all’organizzazione terroristica Ansar Al Charia al confine con la Libia. I jihadisti, ricercati delle forze delle sicurezza, ha affermato Ben Jeddou in un’intervista al canale Al Aan riportato da Mosaique Fm, “rappresentano una reale minaccia per la sicurezza del Paese poiché possono godere dell’appoggio logistico della sezione libica di Ansar Al Charia”.

La Libia, con la diffusione delle armi da fuoco e la situazione di crisi che sta vivendo, costituisce una fonte di instabilità per la Tunisia, e una minaccia alle sue frontiere, per il rischio che alcuni terroristi dalla Libia possano sconfinare ed entrare nel Paese per commettere attentati, ha sottolineato il ministro.(ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -