Omicidio Fanella: perquisita la Coop dove lavorano ex terroristi

Condividi

 

giulianiegidio

 

18 dic. – L’operazione della Polizia, grazie alla quale si stanno effettuando diversi arresti e numerose perquisizioni a carico di persone emerse nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Silvio Fanella, ucciso a colpi d’arma da fuoco lo scorso 3 luglio in via della Camilluccia, ha portato anche alla perquisizione della cooperativa sociale Multidea di Novara, che ha tra le finalita’ quella del reinserimento sociale degli ex detenuti, nella quale operano pregiudicati per reati di terrorismo, appartenenti alle brigate rosse e ai movimenti eversivi di destra, che ha tra i fondatori Egidio Giuliani, mentre Giuseppe Larosa vi figurava come dipendente.

L’operazione di questa mattina ha visto impiegati oltre 150 uomini della Polizia di Stato, con l’impegno, oltre che di quella di Roma, anche delle questure di Genova, Verbania, Novara, Torino, Trento e Varese.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -