Stanziati 33,4 mln di euro per ricostruzione Citta’ della Scienza. Indagato custode

cittascienza2 luglio – CIPE, il comitato ha assegnato 33,4 milioni di euro per la ricostruzione della Citta’ della Scienza di Bagnoli.

Contestualmente, per il rogo di Citta’ della scienza, avvenuto a Napoli il 4 marzo del 2013, c’è una svolta. Una dei custodi in servizio quella notte, P.C., e’ stato iscritto nel registro degli indagini per il reato di incendio doloso aggravato dal metodo mafioso.

Secondo la Procura di Napoli, la pista interna e’ quella piu’ concreta anche se la camorra avrebbe lucrato sull’affare soprattutto legato alla ricostruzione e agli appalti per la bonifica. Sotto esame da parte degli inquirenti, c’e’ la polizza assicurativa che proprio l’ente aveva sottoscritto contro gli incendi. I custodi in servizio quella notte furono ascoltati dagli inquirenti diverse volte. Il primo allarme fu lanciato da un pescatore e non dai guardiani del polo scientifico e questo ha insospettito i magistrati. Il movente sarebbe da ricercarsi nelle difficolta’ finanziarie della Fondazione Idis, che regge Citta’ della Scienza, e nei ritardi nel pagamento degli stipendi dei dipendenti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -