Colpisce il coinquilino a colpi di mannaia, indiano arrestato

mannaia1 magg – Ha aggredito il coinquilino e lo ha colpito con una mannaia. L’uomo, un indiano di 39 anni incensurato e da qualche tempo domiciliato in Italia, è stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Anzio (Roma) per tentata rapina aggravata e lesioni personali.

L’uomo, l’altra notte, mentre si trovava all’interno della propria abitazione in via della Spadellata, nella frazione di Lavinio Lido di Enea, ha minacciato il proprio coinquilino, anche lui indiano, per farsi consegnare alcune decine di euro. Durante la discussione, scaturita dal rifiuto del connazionale che gli aveva già consegnato altri soldi nei giorni precedenti, il 39enne si è armato di una mannaia e ha iniziato a colpire ripetutamente la vittima. Quest’ultima, nonostante i colpi ricevuti, è riuscita a fuggire e a trovare rifugio da altri connazionali che abitano nella stessa via. L’uomo, trasportato al pronto soccorso di Anzio, ha riportato ferite ritenute guaribili in 15 giorni.

Arrivati sul posto, i militari hanno trovato il 39enne in stato di agitazione, lo hanno portato negli uffici della compagnia di Anzio e arrestato. L’arrestato è stato poi portato nel carcere di Rebibbia. il tempo



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -