Ucraina: UE sanziona capo dell’esercito russo e direttore dell’intelligence

 Valery Gerasimov
Valery Gerasimov

29 apr 2014 – Il capo dello Stato maggiore delle forze armate russe, vice ministo della Difesa, generale Valery Gerasimov, e’ fra le 15 persone colpite dalle sanzioni decise ieri dalla Ue a causa delle crisi in Ucraina. Nel mirino di Bruxelles sono finiti anche i separatisti ucraini.

Nell’elenco, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di Bruxelles compare anche Igor Sergun, direttore del GRU, il principale direttorio dell’intelligence russa, insieme a un altro dei funzionari, Igor Strelkov. (fonte AFP)

Condividi