L’ONU vuole impedire libere elezioni presidenziali in Siria

banki22 apr – MA UNO STATO SOVRANO DEVE CHIEDERE IL PERMESSO ALL’ONU PER INDIRE NUOVE ELEZIONI?

Le Nazioni Unite hanno aspramente criticato la decisione del regime di Damasco di indire per il prossimo 3 giugno elezioni presidenziali, affermando che in questo modo si annulla la possibilita’ di una soluzione politica del conflitto in corso dal marzo 2011.

A esprimere la loro contrarieta’ alle elezioni presidenziali sono stati sia il Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, sia l’inviato speciale di Onu e Lega Araba per la pace in Siria Lakhdar Brahimi, come ha spiegato il portavoce Stephane Dujarric. Entrambi, infatti, ritengono che le elezioni presidenziali ”danneggeranno il processo politico e ostacoleranno la prospettiva di una soluzione politica di cui il Paese ha così urgente bisogno”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -