Immigrati, Alfano: mi addolora la morte del giovane ganese a Siracusa

alfano16 apr 2014 – ”Mi addolora la morte del giovane migrante proveniente dal Gambia, dopo lo sbarco nel porto di Augusta”. Lo ha detto, nel corso di un’informativa urgente alla caemra sui flussi migratori, il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, dopo la morte del giovane migrante, due giorni fa nel centro di accoglienza di Siracusa. Il ministro ha spiegato che dai primi controlli medici ricevuti a terra il ragazzo ”oltre a gravi disturbi visivi riportava i sintomi della scabbia” e, per questo, ricoverato in isolamento presso il centro di accoglienza.

Una volta peggiorato e’ stato vano l’intervento dei medici di Emergency e ”il giovane e’ deceduto per collasso cardiaco”, ha riferito il Ministro precisando che ”sono incorso gli accertamenti ed e’ si terra’ oggi l’autopsia”.



   

 

 

1 Commento per “Immigrati, Alfano: mi addolora la morte del giovane ganese a Siracusa”

  1. Povero carlino, è dispiaciuto per la morte di un clandestino …povero maledetto e leccaculo del ca22o…non vi degnate neanche di una parola per i suicidi di ITALIANI in CRISI per COLPA VOSTRA

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -