L’Italia regala 4 milioni di euro all’ONU per i rifugiati palestinesi

mogherini-arafat

 

3 APR – Il governo italiano ha annunciato l’approvazione di un contributo da 4 milioni di euro all’Unrwa, l’agenzia dell’Onu per l’aiuto ai rifugiati palestinesi. Lo ha reso noto un comunicato congiunto del Consolato italiano a Gerusalemme e della Cooperazione Italiana.

Una decisione che riafferma – e’ detto – l’impegno italiano ”in continuita’ con gli scorsi anni”. L’Unrwa aiuta ”i rifugiati palestinesi in Palestina, Libano e Siria, finanziando servizi principali come scuole, assistenza sanitaria e una rete di sicurezza per circa 5 milioni di rifugiati palestinesi’‘.

L’Italia – ricorda il comunicato – ha recentemente donato un milione di euro alla scuola Al Shouka nella Striscia di Gaza per migliorare le strutture e per l’acquisto di nuovi materiali da studio e di sviluppo per i bambini disabili. Altri 2,5 milioni di euro sono stati dati a supporto della riforma del sistema sanitario in Libano e mezzo milione di euro per cibo destinato alla Siria”.

Negli ultimi anni l’aiuto italiano e’ costantemente cresciuto: dal 2000 l’Italia ha contribuito con oltre 105 milioni di dollari (piu’ di 76 milioni di euro) al budget dell’Unrwa.(ANSA).

Condividi