Arabia S.: 560 stranieri arrestati, espulsioni in massa di immigrati irregolari

 

arab11 nov – Oltre 560 stranieri arrestati, scontri con le forze dell’ordine, una nuova ondata d’espulsioni. In Arabia Saudita aumentano le tensioni con la comunità degli immigrati provenienti dal Corno d’Africa e dall’Etiopia in particolare.

Le vie di Riad sono controllate dagli agenti della Guardia Nazionale dopo i disordini di ieri. Ora sono scattate nuove espulsioni per i lavoratori irregolari. “Ecco qua: ci dicono che gli etiopi sono un problema e che dobbiamo andarcene” dici uno di loro prima di salire su un autobus. “Niente permesso di soggiorno. Ho vissuto in Arabia Saudita per 3 anni e mezzo e adesso me ne torno al mio Paese”.

“I sauditi non vogliono gli stranieri” afferma un altro lavoratore che sta per rientrare in Etiopia. “Vogliono che ce ne andiamo. Non vogliono nessun immigrato”.

Gli scontri tra gruppi di lavoratori immigrati irregolari e forze dell’ordine hanno fatto decine di feriti. La popolazione etiope è in rivolta da inizio novembre quando è scattata una nuova ondata di espulsioni. Secondo il Ministero del lavoro saudita, circa 1 milione di persone sono state espulse dall’inizio dell’anno



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -