Insetti contro la fame nel mondo, fondazione Clinton finanzia la ricerca

clinton 30 set. – Un gruppo di studenti della canadese McGill university di Montreal ha vinto un premio da un milione di dollari, assegnato dalla fondazione di Bill Clinton per un progetto per utilizzare insetti commestibili contro la fame nel mondo. Il premio, consegnato al meeting annuale della Clinton Initiative a New York, e’ stato assegnato dopo una selezione durata un anno tra studenti di tutto il mondo.

Il piano prevede di promuovere l’allevamento di insetti commestibili nei quartieri degradati delle citta’, e persino di sostituire alcuni allevamenti “tradizionali” con quelli di insetti, che potrebbero essere usati anche per aumentare il contenuto proteico ad esempio delle farine. “Questo e’ un premio estremamente serio – ha affermato l’ex presidente Usa Bill Clinton al momento della consegna – anche se io stesso fino a qualche tempo fa avrei riso di un progetto del genere”.



   

 

 

1 Commento per “Insetti contro la fame nel mondo, fondazione Clinton finanzia la ricerca”

  1. visto che per crescere gli insetti si nutriranno di verdure, lasciare perdere la carne (visto anche in merito alla forma) non sarebbe meglio puntare all’agricoltura senza ogm piuttosto che inoltrarsi a stupidi quanto idioti studi, di cui beneficeranno solo i ricercatori che si intascano i fondi?

    Sono sempre più convinto che l’intelligenza é per molti ma non per tutti!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -