Bufera su Deutsche Bank: concedeva prestiti occulti a Monte Paschi

Ora è chiaro perché il Monte dei Paschi si doveve salvare PER FORZA?

mps11 lug – Deutsche Bank avrebbe erogato diversi miliardi di dollari di prestiti alle banche dal 2008 senza indicarne a bilancio l’effettica natura e dunque i rischi connessi.

Secondo quanto ricostruito dall’agenzia Bloomberg, la più grande banca della Germania avrebbe concesso enormi aperture di credito a banche di Brasile e Italia, facendo in modo che le transazioni delicate scomparissero dal bilancio.

In particolare prestiti facili per 2,5 miliardi di euro (3,3 miliardi dollari) concessi alla banca italiana Monte dei Paschi di Siena e al Banco do Brasil avrebbero rivelato una tecnica che consentiva al gruppo tedesco di “oscurare” le banche destinatarie delle linee di credito. La stessa tecnica sarebbe stata utilizzata anche per un prestito alla banca franco belga Dexia concesso poche settimane prima del salvataggio pubblico.

In totale, le somme “sospette” sono pari a 395,5 miliardi di euro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -