Monti sottolinea la continuità tra il suo esecutivo e quello di Letta

letta

24 magg . “Tra dieci giorni Scelta Civica presenterà un breve documento per incalzare il governo nel fare poche cose impegnative, come andare avanti nella riforma del mercato del lavoro dandogli maggiore flessibilita, andare avanti sul piano del conflitto di interessi, rendere più efficiente la legge anticorruzione e non fermarsi per la riforma dei tribunali”. Lo ha annunciato il presidente di Scelta Civica Mario Monti questa mattina a Omnibus, su La7 in merito al ruolo di Scelta civica.

“Scelta civica non è azionista di maggioranza di questo governo, ma lo è dal punto di vista intellettuale e politico – ha poi aggiunto Monti – perché la formula della grande coalizione è quella che io avevo auspicato e perché ha una linea europeista. Riservo il mio giudizio nelle riforme strutturali per fare crescere l’economia”. E dopo aver detto di “essere fiducioso in questo Governo”, Monti ha sottolineato “i tratti di continuità” tra il suo esecutivo e quello di Letta “una cosa che mi fa piacere perché credo che quelle linee di azione siano d’interesse per l’economia italiana”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -