Usa: bimbo russo ucciso dalla madre adottiva

Condividi

 

adoz18 FEB – Un bambino russo di 3 anni e’ stato ucciso dalla sua madre adottiva americana in Texas. Lo denuncia il delegato del Cremlino per l’infanzia, Pavel Astakhov.

La vicenda potrebbe diventare un nuovo capitolo del caso Magnitsky, dopo la legge approvata da Washington sulla messa al bando di tutti i funzionari russi ritenuti coinvolti nella morte dell’avvocato e la reazione di Mosca che ha stilato una black list analoga e, soprattutto, ha bloccato le nuove adozioni di bambini russi negli Usa. tiscali

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -