Monti: “La coscienza mi diceva: c’e’ un Quirinale che t’aspetta”

duo

17 genn – “La mia coscienza mi diceva: ‘C’e’ un Quirinale che t’aspetta'”: lo afferma Mario Monti a Sky a proposito della sua decisione di “salire in politica” nonostante questo allontanasse la prospettiva di essere eletto presidente della Repubblica.

“Il Quirinale e’ una posizione di grande importanza – aggiunge – Il mio governo ed io siamo figli di un grande uomo al Quirinale. Mi auguro che in futuro non ci siano situazioni anomale che hanno indotto il presidente a prendere una decisione cosi’ atipica per la storia italiana”, osserva il Professore. (AGI) .

Situazione anomala?

WSJ: “La Merkel chiamò Napolitano per far dimettere Berlusconi”

Garavaglia: La prova del golpe, è stata la troika

Moody’s: Italia rovinata per forzare uscita di Berlusconi, ora vantaggioso uscire dall’euro

Berlusconi: non c’era nessun baratro, vi hanno preso in giro

Berlusconi: ho contrastato la Merkel per difendere gli interessi dell’Italia

Brunetta: spread è imbroglio, Duetsche Bank oppressa da titoli tossici, vendette 8 mld di debito pubblico italiano

Berlusconi: fummo costretti a lasciare il governo con una congiura

Elsa Fornero ammette il Golpe Finanziario. Ora si apra un fascicolo d’inchiesta

Ricomincia il ricatto dei mercati. Threadneedle Investments: se vince Berlusconi venderemo i titoli di Stato italiani



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -