Uomo ucciso a Torino, ha una mano amputata

Un uomo è stato ucciso in una strada di Torino dopo essere stato brutalmente e ripetutamente colpito con un’arma da taglio, forse un machete. E’ accaduto questa sera nel quartiere Barriera di Milano, verso la periferia settentrionale della città. Probabilmente, secondo le prime informazioni, si tratta di uno straniero. Dal corpo è stata staccata di netto la mano destra. La testa presenta ferite molto profonde. Ad indagare sono i carabinieri.

L’omicidio è avvenuto sotto gli occhi di numerose persone che, attirate dalle grida di aiuto e di dolore della vittima, si sono affacciate al balcone di casa. Un testimone, in particolare, ha riferito che l’aggressore ha adoperato “una spada con una lunga lama ricurva”.

Secondo una prima ricostruzione del fatto, la vittima si è data alla fuga ma, dopo qualche decina di metri, ha incespicato ed è stata raggiunta: l’aggressore, a quel punto, ha colpito più volte. Poi si è allontanato con calma nella stessa direzione da cui era venuto (sembra anche che fosse accompagnato da due donne che però non hanno preso parte all’aggressione).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -