Tonino clona Umberto: candida il figlio alla Regione!

Tutti (o quasi) hanno dei figli. Per alcuni son pezzi di uomini…per altri so’ piezz ‘e core e per altri ancora son pezzi di emme.

Anche Antonio Di Pietro,  il leader dell’Idv ne ha uno e indipendentemente dalla considerazione che ha su di lui, ha deciso di “piazzare” il figlio Cristiano in lista alle prossime elezioni regionali in Molise che si terranno il prossimo mese.

La cosa strana del contadino di Montenero è che lo fa dopo aver continuamente insultato Umberto Bossi per aver piazzato il Trota (detto anche Renzo Bossi) al Pirellone .
L’ex pm per antonomasia, fa ora  la stessa cosa con la differenza che i dirigenti dell’Idv, di Termoli e Campobasso vanno su tutte le furie e si dimettono in blocco. “Di Pietro riporta  Il Giornale è come Bossi, accomunati dalla stessa concezione familistica e privatistica della politica”, hanno denunciato i componenti del circolo Idv di Termoli abbandonano il partito per protestare contro la candidatura di Di Pietro junior”.
Cambia il vento, ma non cambia la puzza!

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -