Brics pensano ad acquisto collettivo di bond europei

Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa, i grandi Paesi emergenti del gruppo ‘Bric’, discuteranno la prossima settimana la possibilita’ di aiutare finanziariamente l’Unione europea per superare l’attuale crisi.

Lo ha detto il ministro brasiliano delle Finanze, Guido Mantega. ”Discuteremo come fare per aiutare l’Unione europea a uscire da questa situazione”, ha detto Mantega.

I paesi emergenti del gruppo dei Brics stanno prendendo in considerazione l’ipotesi di aumentare la loro esposizione alle obbligazioni europee per aiutare i Paesi finiti al centro della crisi dei debiti sovrani. Lo scrive oggi il quotidiano brasiliano Valor economico.

Secondo quanto riporta il giornale, una decisione in tal senso potrebbe essere presa nel meeting del 22 settembre cui parteciperanno i ministri delle Finanze di Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa e i governatori delle rispettive banche centrali.

La Banca centrale brasiliana non ha voluto commentare.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -