Islam: imam Venezia leggera’ Bibbia in moschea venerdi’

Condividi

 

(Aki) – L’imam della moschea di Marghera, a Venezia, il siriano Hamad Mahammad, leggerà venerdi’ prossimo alcuni versetti della Bibbia e le parole di Madre Teresa di Calcutta ai fedeli musulmani in occasione della preghiera comunitaria. E’ la prima volta che un imam in Italia legge dei passaggi del testo sacro del cristianesimo in una moschea. In questo modo intende esprimere la sua vicinanza al parroco di Cantu’, don Lino Cerutti, che nelle scorse settimane ha letto dei versetti del Corano in chiesa attirando le critiche di alcuni esponenti del mondo cattolico in Italia. Ad annunciarlo è la presidente del ‘Movimento per la tutela dei diritti dei musulmani’, Layla Olivetti, che ha chiesto all’imam veneto di esaudire le richieste avanzate da diversi musulmani su Facebook dando vita a una iniziativa analoga a quella del prete piemontese in favore del dialogo tra le religioni.

“Apprezziamo la mano tesa di Don Cerutti – spiega la Olivetti ad AKI – ADNKRONOS INTERNATIONAL – e manifestiamo piena solidarietà a questo sacerdote che ha voluto fare un gesto di fratellanza così importante, gesto che certamente ha costituito un prezioso contributo nel percorso di costruzione di una società che punta sull’armonia e sulla pace invece che su pericolose e nocive ottiche separatiste”. Secondo l’attivista veneta “al giorno d’oggi il settarismo non paga, non ha mai pagato, nè mai pagherà. Il benessere dell’intera comunità umana passa necessariamente per il reciproco scambio e per la consapevolezza della comune appartenenza alla creazione del Dio unico. Nessuna società potrà mai prosperare basando il proprio benessere sull’annientamento del ‘diverso’ e su politiche di esclusione, di conflitto e di sterile disprezzo per l’altrui credo religioso”.

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -