Schiaffi, insulti e botte al Giro di Padania, 2 ciclisti colpiti, poliziotto ferito

Preso a schiaffi al Giro Ciclistico della Padania, durante una contestazione di appartenenti al centro sinistra. E’ accaduto a un corridore trevigiano, Sonny Colbrelli, portacolori della Zalf Euromobil Fior, che corre da stagista tra i professionisti, con la CSF Colnago. Ferito anche un poliziotto.

Il Giro di Padania sabato prossimo si conclude nel vicentino e si parla gi di blindare l’arrivo di Montecchio Maggiore.

Moser sottolinea poi che “i comunistì organizzano” da una vita corse ciclistiche come il Giro delle Regioni o il Gran premio della Liberazione e nessuno ha mai detto niente. Perché anche gli altri non dovrebbero farlo?. Mi hanno criticato perchè ho partecipato alla presentazione, ma quando ho corso il Gp della Liberazione, dove i compagnì favorivano i russi, nessuno ha detto niente”.

“Un anno – spiega l’ex campione – proprio in quella corsa ero in fuga, verso Cerveteri, con Tullio Rossi e con due russi, uno dei quali poi vinse commettendo una scorrettezza per la quale avrebbe dovuto essere squalificato. Invece siccome era dell’Urss, col cavolo che lo fecero”.

Condividi