Sgarbi sulla Ghersi: «Partigiani assassini. Violentare una ragazzina di 13 anni è un crimine»

L’opinione di Vittorio Sgarbi sulla faccenda di Giuseppina Ghersi: «Partigiani assassini. Violentare una ragazzina di 13 anni è un crimine».

I cosiddetti “partigiani” dell’Anpi hanno giustificato l’orrore commesso contro questa bambina accusandola di essere una fascista.

Condividi

 

One thought on “Sgarbi sulla Ghersi: «Partigiani assassini. Violentare una ragazzina di 13 anni è un crimine»

Comments are closed.