San Marino: e ora l’Italia vorrà spiegazioni?…

Condividi

 

Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che fanno male, ma a causa di coloro che stanno a guardare senza fare niente.  Albert Einstein

di Stefano Davidson

Leggiamo da Libertas SM:
Repubblica Futura dopo aver analizzato attentamente il report del Fondo monetario internazionale sulla situazione economica della Repubblica di San Marino. Nel report del Fmi, sottolinea il partito di opposizione in un comunicato, si legge che “la crescita del Pil è accelerata dallo 0,4% nel 2017 all’1,7% nel 2018; la crescita delle esportazioni ha più che compensato la contrazione dei consumi; nel 2019 le esportazioni di servizi sono rimaste forti e il numero di imprese è cresciuto; la crescita dell’occupazione ha rallentato fino a settembre, ma è aumentata nell’ultimo trimestre”. Per la crescita economica del Titano, riferisce Rf, il Fondo monetario internazionale ritiene che “la conclusione dell’Accordo di associazione con l’Unione europea sia di primaria importanza e che potrà semplificare le procedure e l’operatività delle imprese nazionali e il sostegno alla loro espansione in nuovi mercati”. Infine, Repubblica futura segnala che il Fondo monetario internazionale “rimarca la preoccupazione che senza le riforme strutturali il percorso del debito pubblico, che aumenterà per la volontà del nuovo esecutivo di fare ricorso al debito estero, sarà insostenibile per un Paese come il nostro che, senza le riforme, non riuscirà a fare fronte al pagamento della quota interessi e del ripianamento del debito stesso”.

Quindi sarò brevissimo e domando subito:

su che dati ha formato la propria analisi il FMI?

Su quelli forniti dal SDS Finanze (Celli o Guidi) e quindi dal Governo di Adesso Sm immagino, così come da Banca Centrale e dalla ragioneria dello Stato o sbaglio?

E come ha fatto ad esprimersi su dati condizionati da cifre certificate in maniera comprovatamente illegittima e viziati da strane iniezioni di debito a CarispSM, un anno dopo le emissioni dei Rating da parte di Fitch, ma messa a bilancio precedente, che a quanto pare avranno fatto parte anch’esse degli alibi della RSM nei confronti di Mr Klein?

klein

Risultano (attenzione non c’è scritto “risulterebbero”) infatti illegittimamente redatti i Bilanci dello Stato per quattro anni consecutivi dal 2010 al 2014, quando BCSM si faceva certificare i conti dallo stesso soggetto estero (BDO Italia) delle due banche che avrebbe dovuto controllare e che ha poi messo in LCA (BCS ed ASSET) nel momento in cui proprio dal caso, da cui questo ennesimo articolo, stava per venire alla luce la sistematica applicazione dei metodi finanziari sui generis da parte della stessa Banca Centrale, che ricordiamo per i disattenti si addirittura permessa di fornire dati errati per la pubblicazione del Bollettino Ufficiale (se non ha direttamente redatto lei il falso) nel goffo tentativo di mascherare le proprie enormi responsabilità, sotto moltissimi punti di vista, nella situazione in cui naviga la RSM oggi grazie alle Vigilanze dal 2010 ad oggi quantomeno…

Qui sotto l’ultima Raccomandata all’attuale Congresso, ingiustificatamente immobile mentre il tassametro sale…

Raccomandata a mano Congresso di Stato-1 cens

Raccomandata a mano Congresso di Stato-2 cens

La seconda domanda, visto quanto agli ultimi accadimenti, è:

e adesso che la Presidenza del Consiglio italiana ha chiesto lumi alle inattive Procure al di qua dal confine in merito agli addebiti su italiani e sammarinesi relativi a pratiche illegali in relazione a quanto all’oggetto pare proprio che tanti “immuni”, non allo “struzzovirus” però! stiano per lasciarci lo zampino… e guarda caso la maggior parte dei soggetti ad altissimo rischio fa parte dei “grandi vecchi” della RSM (che spesso però sono italiani, n’est pas?).

https://www.titanpostsm.com/1279/San%20Marino:%20attenzione%20allo%20Struzzovirus)

(NdR: evitiamo per il momento la pubblicazione del documento che, senz’altro, è già nelle mani del SdS Beccari come in quella della Presidente Tomasetti che da Luglio evita accuratamente le ns istituzioni)

In conclusione:


Sammarinesi, ovviamente nel Vostro Paese i legislatori NON HANNO PREVISTO DI DARVI L’ARMA dell’iswtituto giuridico della Class Action
 ma, se firmate tutti la stessa denuncia contro i vertici di BCSM dal 2010 ad oggi, con quanto trovate  depositato presso la Presidenza del Consiglio italiana, ovvvero tutte le prove di quanto sopra e precedentemente descritto, credo che vi libererete di quanto per la RSM è almeno cento volte più pericoloso del COVID visto da quanto resiste e vi scarnifica a poco a poco a vantaggio di pochi pochi… 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -