Coronavirus, dalla Puglia inviato ospedale da campo in Lussemburgo

Condividi

 

Daniele Belotti presenta un’interrogazione parlamentare urgente al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini. Il deputato leghista vuole vederci chiaro sulla notizia, apparsa sugli organi di stampa esteri, secondo cui un ospedale da campo sarebbe stato inviato dalla Puglia – con sei voli cargo – per essere installato in Lussemburgo. Essendo un membro della Nato e paese ospitante dell’agenzia, il Lussemburgo è stato in grado di richiedere l’ospedale da campo, destinato ad aumentare la capacità ospedaliera in modo preventivo. Inoltre i siti esteri sostengono che anche gli altri membri della Nato possono fare lo stesso senza problema, cosa che però non è stata fatta.

“Se davvero fosse così – commenta Belotti – sarebbe a dir poco vergognoso che un Paese come l’Italia, che in questo momento conta quasi 5.000 morti, si fosse ‘fatto fregare’ dal principato del Lussemburgo. Purtroppo l’Italia ad oggi è il paese più colpito al mondo e il governo giallorosso davvero permette che un ospedale militare, completo di rianimazione e di ventilatori polmonari, esca dal territorio nazionale per essere dispiegata in Lussemburgo? Chiedo immediate spiegazioni al Ministro della Difesa – chiosa il deputato della Lega – perché è inaccettabile che in questo momento l’Italia si privi di un ospedale da campo”.  liberoquotidiano.it

Pubblichiamo la RETTIFICA come richiesto dalla NATO

Teniamo a precisare che la richiesta formale alla NSPA da parte del governo lussemburghese si e’ limitata ad assetti logistici e che la NSPA non ha inviato materiale medico o respiratori, tantomeno privando l’Italia di materiale.

Pertanto, l’affermazione che «…un ospedale militare, completo di rianimazione e di ventilatori polmonari, esca dal territorio nazionale per essere dispiegata in Lussemburgo » non e’ corretta.

Nel pregarla pertanto di rettificare l’informazione pubblicata, le confermo che tutto lo staff della NSPA (molti gli italiani) sono vicini all’italia in questo momento cosi drammatico.

Cordiali saluti,

NSPA – Corporate Communications Office

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -