San Marino: il Virus di BCS è ancora in giro. Al momento paiono infettate BCSM, Asset e CARISP e diversi esponenti istituzionali

Condividi

 

La mafia è un cancro invasivo. Distrugge speranze, calpesta diritti.  (Papa Francesco)

bilancia

di Stefano Davidson

Per cui RF – dopo aver fatto far man bassa tra i conti esteri di BCS, Asset etc a braccetto con BCSM mentre era al Governo. consentendo le “peggio cose” compresa la falsificazione di dati ufficiali che sostanzialmente invalidano de facto praticamente ogni atto finanziario e viste le “commistioni” con certi personaggi in Tribunale Unico anche di molte sentenze, visto che probabilmente pronunciate, nonostante dolo evidente ignorato dall’ all’uopo giudicantepropone di raccogliere un po’ di elemosina (da parte dei singoli eletti in CGG e a quanto pare non da BCSM, nonostante da farsi perdonare quella abbia un Everest di responsabilità come ben noto ormai a tutti a San Marino, in Italia, al FMI e in BCE per esempio) per l’emergenza virus.

Ora domando ai Futuri ormai passati, ma non prescritti:
che differenza passa tra un morto o un contagiato grave per coronavirus e uno per “cause finanziarie” indotte e reiterate con responsabilità evidenti?

Che differenza c’è tra l’aver causato la rovina di persone fisiche, averle private di ogni bene e, di conseguenza violando anche i sacrosanti diritti che la Legge 421/92 e Dlgs.502/92 introduce, ovvero la piena libertà di scelta della struttura sanitaria accreditata cui rivolgersi (…) Poiché( …) deve concludersi che il privato assistito ha un vero e proprio diritto soggettivo alla libera scelta, tutelabile davanti al giudice ordinario.(Cassazione civile – Sezioni Unite Civili – 12 dicembre 2001, n. 15717, ord. Pres. Carbone – Rel. Ravagnani – P.M. Iannelli – ) visto che è evidente che senza soldi non ti curi né ti puoi difendere in Tribunale, aggiungo en passant, per evidenziare la capillarità, e la mostruosità di un sistema criminale che se non viene debellato ora potrebbe provocare il decesso dello Stato stesso.

Anche perché viste le cause di questi morti e di quelli finanziariamente sfregiati per sempre per mano “italo-sammarinese” (visto anche quanto di cui erano a conoscenza), pare che lì a San Marino il pericolo sia più il “caso” che racchiude ogni prova fisica e tangibile del malaffare istituzionalizzato che il COV19.

Ovvero chi si ammala di COV ha possibilità di guarire. Chi in Repubblica si ammalerà di quanto il contagio finanziario/politico/giudiziario sta per portare non appena entrerà in qualunque aula di Tribunale e per qualunque ragione connessavi NO. (A questo proposito sono tanti i fascicoli relativi nelle Procure italiane, presentate anche dalle stesse Autorità nostrane in loco).

La crisi finanziaria che porterà il COV, in confronto a quanto sta per accadere nella RSM a causa di BCS, Asset e BCSM, a quanto pare per immobilità inspiegabili da parte di chi ha il “vaccino”, sarà minima.

E, se la legge dovesse davvero fare il suo corso, anche la popolazione locale ed estera con sporchi interessi in loco verrà “equalized” e il danno finanziario sarà devastante. 

Personalmente mi chiedo quali possano essere i costi per la re-istruzione di procedimenti giuridici che con le prove provate fornite alle Autorità internazionali parrebbero essere stati pilotati come nemmeno Ayrton sapeva fare.

E mi domando anche quale sarebbe la reazione della Comunità internazionale di fronte a reiterati Bilanci dello Stato presentati illegittimamente redatti e certificati e davanti al Bollettino Ufficiale del medesimo falsificato marchianamente nel goffo tentativo di coprire l’ennesima “allegria” fatta proprio da BCSM.

Intendo: con quei bilanci sono stati chiesti soldi in giro? Sono stati redatti dei rating per attirare investitori?

ahiahiahiahiahi!

Pensate solo cosa accadrebbe a un cittadino comune se chiedesse un mutuo o una fidejussione presentando dichiarazione dei redditi che poi si scopre farlocca! (ah come dite? A San Marino quasi tutte le fidejussioni sono farlocche? E chi lo avrebbe detto? Il DG di Banca Commerciale Sammarinese davanti a giornalista -io – ed avvocato del Foro di Roma? mmmm…. Benvenuto Valerio!)

E ciò nonostante l’informazione della RSM tutta (salvo il Titan Post San Marino, edito a Londra) NON VI DICE UNA PAROLA.

Il problema se esplode questo bubbone è come sia evidente che travalicherà i confini proprio come il COV e parrebbe addirittura si dirigerebbe in tanti altri Paesi, dalla Svizzera al Lussemburgo e poi via anche attraversando gli oceani…

La mascherina importante oltre alla FFp3 oggi è quella sulla faccia di certi soggetti che, come la banda Bassotti, da decenni operano in Repubblica e che non si spiega come mai ancora, dall’Italia, nessuno abbia quantomeno indagato relativamente a TUTTO quanto alla bruttissima e squallida storia di cui mi occupo personalmente da 10 anni.

Ma io dico: solo la figura che hanno fatto gli avvocati della controparte e dello Stato… Io c’ero quando la faccia del SDS Renzi diventava di marmo sotto le parole dell’Ambasciatore Cerboni il 24 Maggio 2019, mentre la neo SdS Finanze Guidi , subentrata al Celli dimissionario, si metteva le mani nei capelli… Lui del resto non avrebbe potuto. Forse è questa la ragione del traccheggiamento con le Istituzioni italiane? Dovevano fare un SDS con i capelli da potersi strappare prima di incontrare dette istituzioni?

E la colletta per questo di cui RF è informata da ANNI non la fanno? Ah no e li prenderanno senza dirvelo, come al solito tanto la Stampa locale TACE, “il nemico” la ascolta!

Davvero, ma l’istituto della class action lo ignorate sul serio a San MArino o il livello di complicità lassù è davvero a contagio esponenziale?

Ma io dico: solo la figura che hanno fatto gli avvocati della controparte e dello Stato… Io c’ero quando la faccia del SDS Renzi diventava di marmo sotto le parole dell’Ambasciatore Cerboni il 24 Maggio 2019, mentre la neo SdS Finanze Guidi , subentrata al Celli dimissionario, si metteva le mani nei capelli… Lui del resto non avrebbe potuto. Forse è questa la ragione del traccheggiamento con le Istituzioni italiane? Dovevano fare un SDS con i capelli da potersi strappare prima di incontrare dette istituzioni?

E la colletta per questo di cui RF è informata da ANNI non la fanno? Ah no e li prenderanno senza dirvelo, come al solito tanto la Stampa locale TACE, “il nemico” la ascolta!

Davvero, ma l’istituto della class action lo ignorate sul serio a San MArino o il livello di complicità lassù è davvero a contagio esponenziale?

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -